sabato 5 settembre 2009

Comunicazione Enti Associativi (Modello EAS)

E' stato pubblicato il modello per la Comunicazione dei dati rilevanti ai fini fiscali per gli enti associativi (modello EAS).
.
.
Soggetti obbligati: (è un copia incolla dalle istruzioni)
.
SOGGETTI INTERESSATI ALLA PRESENTAZIONE DEL MODELLO
Il modello deve essere presentato sia dagli enti già costituiti alla data di entrata in vigore del d.l. n. 185 del 2008 (ossia il 29 novembre 2008) sia da quelli costituitisi successivamente a tale data.
Non sono tenuti alla presentazione del modello le organizzazioni di volontariato iscritte nei registri regionali di cui all’articolo 6 della legge 11 agosto 1991, n. 266, che non svolgono attività commerciali diverse da quelle marginali individuate con decreto del Ministro delle finanze 25 maggio 1995.
Sono parimenti esonerati dalla presentazione del modello le associazioni pro-loco che optano per l’applicazione delle norme di cui alla legge 16 dicembre 1991, n. 398, e gli enti associativi dilettantistici iscritti nel registro del Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) che non svolgono attività commerciali.
L’onere della trasmissione è assolto anche dalle società sportive dilettantistiche di cui all’articolo 90 della legge 27 dicembre 2002, n. 289.
.
Scadenza:
- 30 ottobre 2009: per tutti gli Enti Associativi già costituiti alla data del 29 novembre 2008; per gli enti costituiti successivamente la scadenza è quella di 60 gg dalla data di costituzione oppure entro il 30 ottobre 2009 nel caso i 60 giorni siano scaduti successivamente e prima di tale data.
.
Modalità: invio telematico (direttamente dall'Ente o tramite intermediario autorizzato).
.
Riferimento: DL 185/08, articolo 30; Circolare 12/E del 2009.
.
Periodicità: si presenta una tantum, e solo in caso di variazioni, entro il 31 marzo dell'anno successivo a cui si riferisce la modifica.
In caso di perdita dei requisiti per i quali sono previsti i vantaggi fiscali, la comunicazione va presentata entro 60 giorni.
.
Effetti: trasmissione obbligatoria per continuare a fruire delle agevolazioni fiscali.
.

1 commento:

bikersgiant ha detto...

non ho capito se sono esonerate anche le associazioni sportive dilettantistiche che sono nel regime della 398/91. Si parla di Pro loco